OSSERVATORIO. Google sperimenta la rete internet più veloce del mondo

Navigare sul web è un’abitudine ormai comune a milioni di italiani, l’accesso alla rete tramite connessioni wireless e smartphone consente di entrare in contatto con informazioni, dati, media e news in modalità mobile o da casa. Per scoprire come usufruire di tali servizi senza spendere una fortuna è possibile mettere le offerte Adsl e telefono a confronto avendo cura di scegliere il prodotto più adeguato alle nostre necessità.

 

Dai dati Audiweb è emerso che aumentano gli italiani appassionati di web, ogni giorno una media di 12,2 milioni di utenti attivi trascorre almeno un’ora e tredici minuti a esplorare la rete, a tal proposito è essenziale disporre di una rete non solo economica ma anche rapida e performante.

 

Mentre in Italia la banda larga va a rilento e molte aree del nostro Paese non sono ancora raggiunte da alcun tipo di connessione adsl, nel resto del mondo si stanno sperimentando soluzioni sempre più innovative per la diffusione di internet ad altissima velocità. Tra le nuove tecnologie, attualmente in fase di test, c’è Google Fiber, una rete Internet realizzata dal colosso di Mountain View, che sta ottenendo dei risultati straordinari in termini di prestazioni.

 

In base ai dati rilevati durante i test sperimentali, la velocità di download di Google Fiber ha superato addirittura i 151 Mbps, mentre in upload ha sfiorato i 93 Mbps. Per avere un’idea di cosa questo significhi, basti pensare che in Italia, la velocità media di connessione a internet adsl è pari a 3,7 Mbps, nei Paesi Bassi (Paese con la velocità di connessione media tra le più alte d’Europa), la rapidità della rete è di 7,5 Mbps (dati Akamai, primo trimestre 2011).

 

Per il momento la Google Fiber, che sfrutta una connessione in fibra ottica, è stata sperimentata nell’area abitata della Standford University; la fase successiva è estendere il suo utilizzo (sempre a livello di test) ad altre aree di Palo Alto.

 

Aldilà dei risultati sorprendenti ottenuti da questa rete, viene da chiedersi quali saranno le sue effettive possibilità di commercializzazione e, soprattutto, i suoi costi. Un’ipotesi arriva dal sito WebNews, che ha cercato di immaginare il prezzo di vendita della Google Fiber basandosi su un’offerta ADSL dell’operatore telefonico USA Verizon Wireless: per una velocità di download di 50 Mbps (un terzo della velocità di Google Fiber) e 20 Mbps in upload, Verizon fa pagare i suoi utenti 140 dollari per 12 mesi. Una connessione tre volte più rapida, come quella offerta dalla Google Fiber, dovrebbe avere costi ben più elevati rispetto alle tradizionali linee internet. Tuttavia, il gigante di Mountain View potrebbe studiare delle mosse commerciali ad hoc per lanciare il suo nuovo prodotto.

 

In attesa di scoprire il futuro della Google Fiber e di capire se anche l’Italia sarà raggiunta da questa innovazione, non resta che accontentarsi delle reti internet esistenti, selezionando le offerte più vantaggiose sul mercato con l’aiuto del servizio di confronto telefonia di SuperMoney. Sul portale è possibile valutare le tariffe adsl telefono di tutti gli operatori attivi in Italia e trovare l’offerta più adatta alle proprie esigenze. Attraverso il servizio Misura Internet, realizzato da Agcom, è anche possibile verificare l’effettiva velocità della propria connessione al web.

 

‘La riproduzione di questo contenuto è autorizzata esclusivamente includendo il link di riferimento alla fonte Help Consumatori e il link al sito Supermoney.eu’

Comments are closed.