OSSERVATORIO. Pannelli solari su tetti e facciate: così l’energia elettrica è generata dai palazzi

Scegliere la tariffa più adeguata per la fornitura energetica è importante non solo per abbattere i costi in bolletta ma anche per evitare inutili sprechi e ridurre le emissioni di Co2. E’ possibile trovare agevolmente un’offerta energetica adeguata alle nostre esigenze mettendo le tariffe per l’energia a confronto tra quelle dei principali operatori del settore, tenendo in considerazione anche le nostre abitudini e stili di vita.

 

In campo energetico le innovazioni tecnologiche In futuro l’energia elettrica potrebbe arrivare direttamente da tetti e facciate degli edifici: e la disponibilità delle materie prime gioca un ruolo fondamentale. Mentre il gas sembra essere la fonte del futuro in quanto più abbondante ed a buon mercato, migliorano notevolmente prestazioni e diffusione delle fonti rinnovabili.

 

Ricoprire le superfici dei tetti di pannelli solari sarebbe infatti che possa soddisfare il 45% del fabbisogno italiano di elettricità nel prossimo futuro. E’ quanto dichiarato dai rappresentanti di Confedilizia in audizione in commissione Ambiente alla Camera. Secondo uno studio dell’Agenzia internazionale per l’energia citato da Confedilizia, “in Italia l’area disponibile per l’installazione di pannelli fotovoltaici è pari a 763,56 kmq, cui si sommano 286,32 kmq di facciate”. Sfruttando tutto lo spazio a disposizione si arriverebbe a coprire il 45% dei consumi di energia elettrica nazionali.

 

Per la realizzazione di questo ambizioso progetto, Confedilizia ha proposto “la creazione di una filiera italiana per la produzione dei pannelli e degli accessori” e l’incentivazione per “l’integrazione negli edifici”, anche nelle parti comuni. Sulla stessa linea il suggerimento di Legacoop – anch’essa in audizione in commissione – di permettere la formazione di “cooperative con aggregazioni di cittadini” che possano in questo modo “rendersi autonomi dal punto di vista energetico”, partecipando alla costruzione degli impianti.

 

Sfruttando l’energia solare il risparmio sulle bollette potrebbe essere notevole: in attesa che questo progetto diventi realtà, i consumatori possono tagliare i costi scegliendo sul libero mercato le offerte di energia più convenienti: attraverso Supermoney, il portale per il confronto delle tariffe energetiche, è possibile scegliere le proposte di luce, gas e dual fuel migliori tra quelle di numerose società.

 

‘La riproduzione di questo contenuto è autorizzata esclusivamente includendo il link di riferimento alla fonte Help Consumatori e il link al sito Supermoney.eu’

 

Comments are closed.