OSSERVATORIO. Prestiti personali a confronto

Richiedere un prestito personale è sempre più semplice, soprattutto con il proliferare delle concessionarie online. I nuovi nati di Barclays, Deutsche Bank e We Bank propongono prestiti vantaggiosi in base alle esigenze del cliente. Prestito zero spese di Barclays permette di ottenere un cifra che va dai 2 mila ai 30 mila euro restituibili in 12-84 mesi, senza bisogno di aprire un conto corrente abbinato e senza spese di apertura pratica. Il Tan massimo applicabile è pari al 9,5%. Con Prestitempo Ecco Fatto di Deutsche Bank è possibile ottenere da 2 mila a 30 mila euro restituibili in 12-84 mesi con un Tan massimo appilcabile dell’11,5%. Possono richiedere il prestito personale lavoratori dipendenti a tempo determinato e indeterminato, lavoratori autonomi, liberi professionisti, pensionati, lavoratori atipici, cittadini stranieri, di età compresa fra i 18 ed i 70 anni. Inoltre a differenza del precedente prodotto, Prestitempo Ecco Fatto è pensato in base alla tipologia che prodotto che si desidera acquistare, che sia un’auto, una moto, una vacanza, un elettrodomestico. I prestiti personali di We Bank si possono richiedere via internet e hanno per questo meno costi ‘fissi’. We bank Large permette di richiedere da 10 mila a 30 mila euro con un Tan pari all’8% mentre We bank Small permette di richiedere da 500 a 10 mila euro con un Tan massimo applicabile del 7%. Il tasso di interesse di quest’ultima tipologia è più basso, cioè si relaziona in ogni caso ad una cifra erogabile più bassa. Prima di richiedere un prestito personale si consiglia di valutare le proprie capacità di spesa per evitare di incorrere nell’impossibilità di restituire il debito; è inoltre importantissimo effettuare un attento confronto dei prestiti personali per scegliere quello più adatto alle proprie esigenze.

Per un confronto approfondito dei prestiti personali vista il sito Supermoney.eu

Comments are closed.