OSSERVATORIO. Prestiti personali per richiedere liquidità a confronto

I prestiti personali sono il prodotto finanziario più adatto per i privati che desiderano ricevere denaro per realizzare i propri progetti. Richiedere un prestito personale è molto semplice, considerando che non è necessario giustificare i motivi per i quali si accede a questo tipo di finanziamento. Attraverso il sistema di comparazione di Supermoney.eu abbiamo effettuato una ricerca al fine di individuare i prestiti personali più convenienti. Il profilo di utente individuato è il seguente: un lavoratore dipendente che desidera accedere ad un prestito personale per ricevere liquidità; il prestito potrà essere restituito in 48 rate attraverso RID con addebito sul conto corrente; il prestito personale sarà inoltre provvisto di un’assicurazione a tutela del capitale. Dalla comparazione vi illustriamo tre risultati. Il primo prestito personale in ordine di convenienza è EccoFatto di PrestiTempo (concessionaria di Deutsche Bank ).

È pensato per i lavoratori dipendenti a tempo determinato e indeterminato, lavoratori autonomi, liberi professionisti, pensionati, lavoratori atipici, cittadini stranieri, di età compresa fra i 18 ed i 70 anni, che desiderano ricevere liquidità in tutta sicurezza. L’importo finanziabile può essere compreso tra un minimo di 5 mila euro e un massimo di 30 mila euro. I tassi d’interesse applicati al prestito personale Ecco Fatto di PrestiTempo sono: Tan al 9,90% e Taeg al 10,90%. La copertura assicurativa di cui è provvisto il prestito personale è pari al 7,5% dell’importo erogato. La rata che il cliente dovrà corrispondere è pari a 132 euro mensili. Il secondo prestito personale in ordine di convenienza è Prestito Zero Spese di Barclays. È pensato per i privati che desiderano un prestito personale flessibile, a zero spese e senza l’obbligo di apertura di un conto corrente presso la banca erogante. L’importo finanziabile può essere compreso tra un minimo di 2 mila euro e un massimo di 30 mila euro. I tassi d’interesse applicati al Prestito Zero Spese di Barclays sono: Tan massimo al 12,20% e Taeg massimo al 14,16%. La copertura assicurativa di cui è provvisto il prestito personale ha un costo pari al 5% dell’importo erogato maggiorato delle spese di istruttoria pratica. La rata che il cliente dovrà corrispondere è pari a 132 euro mensili. Il terzo prestito in ordine di convenienza è Prestito Contante di Unicredit Family Financing.

È pensato per i lavoratori dipendenti a tempo indeterminato, lavoratori autonomi, liberi professionisti. che desiderano avere la certezza di una riserva di liquidità da utilizzare per ogni bisogno o necessità. L’importo finanziabile può essere compreso tra un minimo di 2 mila euro e un massimo di 30 mila euro. I tassi d’interesse applicati al Prestito Contante di Unicredit Family Financing sono: Tan al 10,40% e Taeg massimo al 12,02%. La copertura assicurativa di cui è provvisto il prestito personale ha un costo pari al 4,90% dell’importo richiesto. La rata che il cliente andrà a corrispondere è pari a 135 euro mensili. Il confronto proposto è volto a far conoscere alcune delle possibilità offerte dal mercato finanziario. Prima di richiedere un prestito personale è bene effettuare un confronto tra le diverse possibilità offerte dalle concessionarie e dalle banche.
Per un confronto approfondito sui prestiti personali visita il sito Supermoney.eu

Comments are closed.