OSSERVATORIO. Prestiti personali per una vacanza studio a confronto

Sei uno studente universitario che desidera fare un’esperienza formativa e di vita all’estero ma non hai la liquidità necessaria da investire? Come fare? Sono domande che spesso i giovani si fanno quando desiderano realizzare un sogno, un progetto di vita, ma non vogliono gravare sulle spalle della propria famiglia. La soluzione più semplice è richiedere un prestito personale. Sono molte le concessionarie che concedono prestiti pensati per i viaggi, per questo oggi vi proponiamo un confronto tra le migliori offerte di prestito personale presenti sul mercato effettuato attraverso il sistema di comparazione di SuperMoney. Il profilo tipo prevede una richiesta per un importo pari a 5 mila euro rimborsabili in 24 mesi. Emergono alcuni risultati, ve ne presentiamo tre.

Ma non sono solo gli studenti sognatori ad avere delle esigenze. Ci sono anche quei giovani (e meno giovani) che si trovano ad avere bisogno di un’auto, perché la moglie è incinta e portare i bambini in giro con i mezzi pubblici può essere scomodo, oppure per quei pensionati che svernano al mare e la comodità di potersi portare via tutto il necessario è maggiore se si è in macchina. Proprio qualche giorno fa parlavamo dei finanziamenti che vengono accordati a tutti coloro che desiderano di acquistare un’auto suddividendo il pagamento in rate.

Il primo prestito personale in ordine di convenienza è Risolto di Santander, pensato per i privati che desiderano ricevere un finanziamento per una vacanza con un importo compreso tra un minimo di 1500 euro e un massimo di 30 mila euro. Il rimborso è a cadenza mensile e i tassi d’interesse applicati sono: T.A.N. 8,90% e T.A.E.G massimo 10,20%. La rata che il cliente dovrà corrispondere mensilmente è pari a 229 euro.

Il secondo prestito personale in ordine di convenienza è Prestito Zero Spese di Barclays pensato per i clienti che desiderano ricevere un importo compreso tra un minimo di 2 mila euro e un massimo di 30 mila euro restituibili in un lasso di tempo compreso tra 12 e 84 mesi. Non sono previste spese periodiche di mantenimento; il cliente ha la possibilità di stipulare una copertura assicurativa che interviene nel caso di impossibilità al pagamento di alcune rate; stipulandola si ha, inoltre, diritto a godere gratuitamente dell’assicurazione “Casa & Salute”. I tassi d’interesse applicati al prestito Barclays sono: T.A.N. massimo fissato al 12,20% e T.A.E.G. massimo del 14,16%. La rata che il cliente dovrà corrispondere mensilmente è pari a 230 euro.

Il terzo prestito personale in ordine di convenienza è Comperate di Prestitempo, pensato per i privati, di età compresa tra i 18 e i 70 anni, che desiderano ricevere un importo massimo di 10500 euro. Il piano di ammortamento è a rate costanti mensili e i tassi d’interesse applicati sono: T.A.N. 9,90% – T.A.E.G Max 11,31%. La rata che il cliente dovrà corrispondere mensilmente è pari 231 euro. I risultati presentati sono indicativi per il profilo creato. Effettuare un confronto tra i prestiti personali aiuta nella scelta della soluzione migliore.

La riproduzione di questo contenuto è autorizzata esclusivamente includendo il link di riferimento alla fonte Help Consumatori e il link al sito Supermoney.eu

Comments are closed.