OSSERVATORIO. Prestito personale: tra confronto e convenienza

È primavera ed è il momento giusto per mettere su famiglia. Molti scelgono questo periodo dell’anno per sposarsi o per convivere e naturalmente per arredare la propria casa. Oggi, d’altronde, sono diverse le possibilità per poter agilmente recuperare il denaro necessario all’arredamento o alla ristrutturazione di un immobile, come ad esempio ricorrere agli istituti di credito, di cui è possibile confrontare i migliori prestiti personali direttamente online da casa.

Inoltre, come indicato dalla legge 40/2010 pubblicata su Normattiva, esistono attualmente in Italia una serie di disposizioni atte ad agevolare le categorie in difficoltà, come ad esempio le giovani coppie o i nuclei famigliari monogenitoriali con un minore a carico, o a facilitare la ristrutturazione di un edificio in funzione di una maggiore efficienza energetica. Queste due soluzioni, specie se combinate, consentono di avviare i lavori senza la preoccupazione di tassi o rate troppo gravose per i cittadini. Ma qual è, nei fatti, il prestito più conveniente?

Sono molte le concessionarie che prevedono all’interno della loro gamma di prodotti prestiti personali pensati per finanziare l’arredamento. Attraverso il sistema di confronto di Supermoney abbiamo creato un profilo di utente che potrebbe richiedere un finanziamento di questo tipo; il profilo è il seguente: finalità del prestito è l’acquisto di mobili, l’importo richiesto è pari a 10 mila euro, la durata del piano di restituzione del debito è di 48 mesi con rimborso RID attraverso il conto corrente. Vi presentiamo i primi tre risultati. Il primo prestito personale in ordine di convenienza è Comperate di Prestitempo rivolto a tutti i lavoratori dipendenti a tempo determinato e indeterminato, lavoratori autonomi, liberi professionisti, pensionati, lavoratori atipici, cittadini stranieri, di età compresa fra i 18 ed i 70 anni. L’importo massimo finanziabile è pari a 30 mila euro restituibili al massimo in 60 mesi; i tassi d’interesse applicati al prestito personale di Prestitempo sono, T.A.N. 8,50% – T.A.E.G Max 8,74%. La rata che il cliente dovrà corrispondere mensilmente è pari a 256 euro.

Il secondo prestito personale in ordine di convenienza è Prestito Rinnova di Unicredit Family Financing, dedicato ai privati, permette di finanziare un importo compreso tra un minimo di 5 mila euro e un massimo di 30 mila euro, rimborsabili in un periodo di tempo compreso tra un minimo di 18 mesi e un massimo di 84 mesi. I tassi d’interesse applicati sono: T.A.N. pari al 9,45% e T.A.E.G. compreso tra il 10,22% e l’ 11,31%. La rata che il cliente dovrà corrispondere mensilmente è pari a 262 euro.

Il terzo prestito personale in ordine di convenienza è Duttilio di Agos pensato per i privati che desiderano finanziare importi compresi tra un minimo di 2750 euro e un massimo di 30 mila euro, per una durata minima di 12 mesi e una durata massima di 120 mesi. I tassi d’interesse applicati al prestito personale di Agos sono: T.A.N. a partire dal 9,00% ed un T.A.E.G. massimo del 13,51%. La rata che il cliente dovrà corrispondere mensilmente è pari a 264 euro. I prestiti personali presentati sono indicativi per il profilo creato. Valutare le diverse offerte potrebbe essere la soluzione migliore per trovare quella che più si avvicina alle proprie esigenze: fai un confronto sul prestito personale su Supermoney per trovare la proposta su misura per te.

 

‘La riproduzione di questo contenuto è autorizzata esclusivamente includendo il link di riferimento alla fonte Help Consumatori e il link al sito Supermoney.eu’

Comments are closed.