OSSERVATORIO. RC auto, mobilitazione dei sindacati contro i rincari e le frodi

Tra le spese più ingenti per gli italiani vi è il mantenimento della macchina che comprende benzina, bollo e rc auto obbligatoria. Per far fronte a questa spesa, continuamente soggetta a rincari e truffe estremamente spiacevoli, gli automobilisti sempre più spesso si rivolgono alla rete dove possono comparare le assicurazioni auto più vantaggiose e scegliere quella che impedisca allo stipendio di volatilizzarsi.

SNA, il sindacato nazionale degli agenti di assicurazione denuncia, insieme alle principali associazione dei consumatori, i tre milioni di veicoli senza assicurazione, nonché l’aumento spropositato delle tariffe RC Auto, il fenomeno della disdetta in blocco delle polizze assicurative, l’attività massiva di disdette nel meridione da parte di alcune compagnie, e il mancato intervento sulle frodi: argomenti trattati anche da Help Consumatori e di cui si continua a parlare in questi giorni. Questo perché ieri lo SNA ha avviato una mobilitazione sindacale ed intende portare avanti una petizione popolare di 500.000 firme da parte di tutti gli agenti aderenti.

Riguardo i prezzi lievitati delle tariffe rc auto, Giovanni Metti, Presidente nazionale dello SNA dichiara ” Si tratta di costi insostenibili per le famiglie italiane come dimostra anche la comparazione del premio medio in Italia, che è praticamente doppio rispetto a quello pagato in Germania, Francia e Spagna. E proprio per questa ragione il Sindacato si pone, oggi più che mai, al fianco dei consumatori, con l’obiettivo di dare vita ad un mercato sostenibile, caratterizzato da tariffe eque ed accettabili per le famiglie e le imprese.”

Noi abbiamo deciso di verificare i prezzi più convenienti per le polizze auto attualmente offerte dalle compagnie presenti sul mercato italiano sul portale Supermoney, considerando come profilo di riferimento un insegnante di 40 anni di Roma che vuole assicurare una Fiat Punto immatricolata nel 2010, con una classe di merito pari a 1 ed essendo stato assicurato con una formula bonus/malus negli ultimi 5 anni.

Le prime tre compagnie in ordine di convenienza per la nostra profilazione sono Quixa con un premio annuo di 283 euro, ConTe.it con un premio di 313 euro all’anno, e Direct Line che prevede un premio annuo di 333 euro. Per un confronto personalizzato e trovare l’rc auto adatta alle proprie esigenze si può visitare il portale di confronto assicurazioni auto di Supermoney.

‘La riproduzione di questo contenuto è autorizzata esclusivamente includendo il riferimento alla fonte e l’attivazione di un link di riferimento’.

Comments are closed.