OSSERVATORIO. Rialzo tassi, crescono gli interessi sui conti deposito

I conti deposito si affermano sempre più come le alternative più performanti sul mercato conti. Confrontare i conti deposito, individuare il più conveniente e investire così i propri affari può rivelarsi una decisione davvero azzeccata, la più indicata per far fruttare al meglio il capitale dei risparmiatori senza particolari rischi.

L’aumento dei tassi di interesse dell’area euro è stato oggi confermato dalla BCE: una buona notizia per chi ha intenzione di investire i propri risparmi in un conto deposito. Anche le banche adegueranno con ogni probabilità la remunerazione degli interessi al nuovo tasso e i risparmiatori potranno in futuro ottenere una rendita maggiore dalle somme depositate. Questi conti diventano così sempre più ambiti, alla luce anche del recente crollo della fiducia dei risparmiatori sui fondi comuni d’investimento, alternativa tra le più apprezzate fino a pochi mesi fa.

Per tenere d’occhio i conti deposito e scegliere quello più adatto alle proprie esigenze si può utilizzare Supermoney, il portale per il confronto dei conti deposito, che permette di visualizzare le offerte di 10 banche e selezionare in base alle proprie necessità quello a più alto rendimento. In attesa dell’adeguamento dei tassi da parte degli istituti di credito, vediamo quali sono i conti più remunerativi attualmente presenti sul mercato. Ipotizziamo di voler aprire un conto non vincolato e senza spese di 15 mila euro. Il più vantaggioso è Conto su IBL di IBL Banca, con tasso netto effettivo dell’1,58% pari a 237 euro all’anno. Il numero due per convenienza è Deposito di PrivatBank, con un tasso netto dell’1,46% ovvero 219 euro di interessi annui. Al numero tre troviamo, a pari merito, Conto Arancio di ING Direct, Conto deposito di Che Banca! e IWPower deposito di Iwbank, con tasso netto effettivo dello 0,73% pari a 110 euro all’anno di guadagno.

‘La riproduzione di questo contenuto è autorizzata esclusivamente includendo il link di riferimento alla fonte Help Consumatori e il link al sito Supermoney.eu’

Comments are closed.