Obbligazioni a basso rischio, un elenco per gli investitori

PattiChiari propone fra le sue iniziative un elenco consultabile di obbligazioni a basso rischio e a basso rendimento, aggiornato, con l’obiettivo di orientare chi non ha esperienza finanziaria e intende investire in titoli semplici da valutare. Obbligazioni a basso rischio e informazioni di base per investire in obbligazioni con la possibilità di effettuare ricerche anche per paese dell’emittente e un elenco di informazioni di base: tutto questo è disponibile sul sito internet http://bassorischio.pattichiari.it/cose.do

Un’obbligazione è un debito che un’azienda o un ente pubblico contrae con i risparmiatori: chi presta il proprio denaro è il risparmiatore, mentre l’emittente stabilisce il tasso di interesse, l’ammontare delle quote, il termine entro il quale restituirà il debito, il numero e la periodicità di rimborso delle cedole, cioè degli interessi.

Rispetto ai valori azionari, le obbligazioni rappresentano un investimento più sicuro per un normale risparmiatore ma, come ogni investimento, non sono esenti da rischi. Di conseguenza una regola da considerare quando si sta valutando un investimento è la diretta correlazione tra rischio e rendimento: a basso rischio corrisponde sempre un basso rendimento; la ricerca di un rendimento più elevato comporta sempre un livello di rischio più elevato. Per rendere visibile questo livello di rischio, le obbligazioni sono sottoposte a rating (misuratore del rischio di mancato rimborso) da organismi indipendenti.

L’Elenco di obbligazioni a basso rischio e a basso rendimento è stato sviluppato per semplificare le scelte del risparmiatore che intende investire in titoli semplici e poco rischiosi: è rappresentato da una lista di titoli di Stato e di obbligazioni a basso rischio selezionati con criteri oggettivi fra le migliaia di titoli esistenti nei principali paesi del mondo. A basso rischio significa a basso rendimento: ad oggi, si tratta di rendimenti netti inferiori al 2-3% annuo, in linea con quelli prevalenti in Europa.

Per scaricare la guida pratica sulle obbligazioni a basso rischio/rendimento clicca qui.

Comments are closed.