P.A. Passaporto, si rinnova e rilascia presso uffici postali

Da oggi il servizio passaporti sarà disponibile presso gli uffici postali dei 20 capoluoghi di regione e, successivamente, su tutto il territorio nazionale. Conclusa con successo la fase sperimentale nel Comune di Roma, poste italiane e ministero dell’Interno – rende noto il ministero – hanno infatti siglato una convenzione per estendere il servizio su tutto il territorio nazionale attraverso la rete degli uffici postali.

Presso gli uffici postali abilitati, dunque, saranno disponibili il modulo per la richiesta, la marca per le concessioni governative e il bollettino di conto corrente postale per il pagamento del libretto del passaporto. Sarà sufficiente portare con sé due fotografie formato tessera e la fotocopia del documento di riconoscimento firmata in originale.

Le domande per il rilascio o il rinnovo dei passaporti potranno così essere presentate, oltre che presso gli uffici delle questure, le stazioni dei carabinieri e gli uffici dedicati dei comuni, anche all’interno degli uffici postali abilitati di poste italiane, distribuiti su tutto il territorio nazionale, per il successivo inoltro alla questura competente. Il cittadino potrà ricevere il passaporto a domicilio, con posta assicurata, presso qualsiasi indirizzo i Italia o presso l’ufficio postale indicato nella richiesta. Il servizio offerto da poste italiane ha un costo di 20 euro, oltre le spese normalmente previste per il rilascio/rinnovo del passaporto.

Per informazioni sul servizio e per conoscere l’elenco degli uffici postali abilitati è possibile contattare il numero verde 803.160, oppure collegarsi al sito www.poste.it.

Comments are closed.