P.A. Poste-Ministero Interno: convenzione per accedere a banca dati anagrafica

Il Ministero dell’Interno e Poste Italiane hanno stipulato una convenzione per la connessione in rete dell’Azienda ai servizi dell’Indice nazionale delle Anagrafi – Sistema di accesso e di interscambio anagrafico (Ina/Saia). La convenzione consentirà a Poste di conoscere i dati anagrafici certificati in tempo reale. L”Indice, infatti, è aggiornato costantemente da tutti i Comuni d’Italia ed è a disposizione di tutte le Pubbliche Amministrazioni che per funzioni d’istituto abbiano necessità di conoscere tali dati.

La convenzione offrirà a Poste Italiane ulteriori strumenti di risposta su temi prioritari, come la prevenzione antifrode, e nuovi mezzi di controllo per elevare ulteriormente gli indici di sicurezza nel delicato circuito finanziario e bancario. L’accordo consente altresì di verificare nei 14 mila uffici postali, in tempo reale, l’autenticità dei documenti di identità presentati allo sportello, tutelando così i cittadini da possibili frodi: la gran parte degli episodi illeciti si realizza infatti attraverso la falsificazione di documenti di riconoscimento, compilati con le generalità di ignare terze persone.

Comments are closed.