PA. COM-PA 2007: una rassegna diversa

Il 6, 7 e 8 novembre 2007 si terrà a Bologna la quattordicesima edizione di COM-PA, il Salone Europeo della Comunicazione Pubblica, dei Servizi al Cittadino e alle Imprese. "Quattordici edizioni sono di per sé un record e lo sono ancora di più alla luce delle previsioni di qualche interessato esperto che ci aveva pronosticato non più due o tre anni di vita", afferma Alessandro Rovinetti, Segretario Generale dell’Associazione "Comunicazione Pubblica", tracciando un bilancio della rassegna. Ma come sarebbe la realtà odierna se COM-PA non fosse mai esistito? "

Forse non avremmo nè la legge 150 né i percorsi di formazione di questi anni. Certamente non avremmo riconosciuta la professione del comunicatore pubblico. Concetti come professionalità, economicità, semplificazione non sarebbero visibili nei loro risultati pratici. Saremmo schiacciati tra autoreferenzialità e vittimismo, che rimangono le facce peggiori della peggior burocrazia". Il risultato di COM-PA lo si deve anche "all’impegno di quella parte grande di PA che tiene alta la bandiera della modernizzazione, che agisce in funzione della centralità del cittadino e accetta le sfide dell’Europa".

Comments are closed.