PA. Camera approva “ddl antifannulloni” che torna al Senato

Approvato ieri alla Camera il disegno di legge del ministro Renato Brunetta sul pubblico impiego noto anche come "ddl antifannulloni", già approvato dal Senato, che torna ora all’esame dell’altro ramo del Parlamento. Ieri infatti la Camera ha approvato il ddl recante "Delega al Governo finalizzata all’ottimizzazione della produttività del lavoro pubblico e alla efficienza e trasparenza delle pubbliche amministrazioni nonché disposizioni integrative delle funzioni attribuite al Consiglio nazionale dell’economia e del lavoro e alla Corte dei conti". Fra i provvedimenti previsti c’è anche una sorta di "class action soft" nei confronti dei servizi pubblici locali, che potrà però scattare solo dopo il passaggio a un’Autorità indipendente di settore, e volta a ripristinare il servizio e gli standard del servizio ma non a garantire il risarcimento del danno.

Comments are closed.