PA. “Mettiamoci la faccia”: debuttano emoticon per valutare i servizi degli uffici pubblici

Una faccina verde e sorridente se il giudizio è positivo. Una gialla per la neutralità. Una rossa se si è insoddisfatti. Debutta la sperimentazione dell’uso di emoticon per rilevare la customer satisfaction nella pubblica amministrazione. Da oggi infatti i cittadini potranno esprimere il loro giudizio sui servizi ricevuti dagli uffici pubblici da appositi terminali vicini agli sportelli delle amministrazioni che hanno aderito all’iniziativa pilota "Mettiamoci la faccia", presentata oggi a Roma dal ministro per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione Renato Brunetta.

I cittadini insoddisfatti del servizio – potranno essere valutati servizi previdenziali, anagrafici, pratiche automobilistiche, servizi alle imprese, tributi locali, biblioteche comunali – potranno indicare fra le motivazioni il tempo d’attesa, il comportamento degli impiegati, la necessità di tornare o l’esito negativo della richiesta.

La sperimentazione inizierà oggi in 4 sportelli della sede Enpals di Milano, 12 sportelli delle sedi Inps di Aosta, Lamezia Terme e Catanzaro, 14 sportelli del Comune di Milano. Nelle prossime settimane si aggiungeranno gli sportelli degli enti che hanno aderito, fra i quali Aci, Camere di Commercio di Bologna, Taranto e Vicenza, Ipost, Poste Italiane, i Comuni di Firenze, Parma, Roma, Reggio Calabria, Reggio Emilia e Torino. Entro giugno saranno oltre 300 gli sportelli dotati di terminali per la rilevazione della soddisfazione degli utenti, attraverso touch pad e totem nelle aree che servono più sportelli. E da oggi sarà possibile impiegare la stessa modalità di giudizio per i servizi erogati on line dall’ACI e per quelli erogati al telefono da Ipost.

I dati potranno essere usati in tempo reale dalle amministrazioni, che si impegnano a rendere pubblici i risultati della rilevazione e a inviare Report periodici al ministero. Un primo bilancio dell’iniziativa sarà resto noto durante la prossima edizione del Forum PA, in programma a maggio a Roma.

Comments are closed.