PARI OPPORTUNITA’. Oggi, Giornata Mondiale contro discriminazioni razziali

Per il terzo anno consecutivo, in occasione della "Giornata Internazionale per l’eliminazione delle discriminazioni razziali" che si celebra oggi, 21 marzo, l’Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali (UNAR) ha indetto dal 18 al 25 marzo, la "Settimana di Azione contro il Razzismo". Si tratta di una campagna di sensibilizzazione volta ad accrescere l’attenzione dell’opinione pubblica, che si terrà in varie città italiane con eventi, seminari, spettacoli e manifestazioni che chiameranno a raccolta tutti coloro che vogliono manifestare a favore di una società multietnica e multiculturale.

Nell’ambito degli innumerevoli eventi, il cui programma è disponibile sul sito www.pariopportunita.gov.it, si segnala, in particolare, la Conferenza europea "Pari opportunità per tutti nell’istruzione e nel lavoro" che l’UNAR, in collaborazione con ETF – European Training Foundation, ha organizzato per oggi 21 marzo a Roma, alle ore 9.30, presso Spazio Etoile, in piazza San Lorenzo in Lucina. La Conferenza, vede la partecipazione di rappresentanti delle istituzioni internazionali, europee ed italiane sui temi dell’integrazione nei luoghi di lavoro e nella scuola.

Il programma della mattina ha un respiro più politico ed internazionale, con la presenza della Ministra per i Diritti e le Pari Opportunità, Barbara Pollastrini e di Beate Winkler, direttore della neo-Agenzia Europea dei Diritti Fondamentali. Nel pomeriggio, il programma è suddiviso in due sessioni: la prima relativa al contrasto delle discriminazioni nei luoghi di lavoro, con la presenza del Ministro del Lavoro Cesare Damiano; la seconda al ruolo della scuola con la presentazione del terzo concorso per studenti "La famiglia multietnica", organizzato in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione.

 

Comments are closed.