PHISHING. Attenzione alla nuova truffa on line

Le tecniche di phishing continuano ad aggiornarsi per trarre in inganno anche gli utenti più accorti. La nuova truffa on line si basa su un e-mail fasulla, che sembra inviata da un mittente legittimo e che contiene un testo con contenuti allarmanti. L’ignaro utente, a questo punto, spinto a cliccafre sui link proposti nel messaggio, resta vittima di un "troyan", ossai di un pericoloso strumento in grado di entare nel proprio pc con gravi conseguenze per la sicurezza del sistema.

Il "cavallo di Troia" in questione può modificare le impostazioni di default del browser Internet Explorer ed agire sui livelli di protezione del PC impostati dall’utente, mettendo a repentaglio la sicurezza del computer e rendendolo potenzialmente vittima di successive operazioni condotte sul PC da remoto da parte degli autori e diffusori di questo malware (codice malevolo).Si sta parlando, in particolare, del Trojan.Win32.Dialer.jw, un codice strutturato per cambiare la prima pagina del browser e proporre contenuti pornografici oltreché, come detto, per compromettere la sicurezza del computer.

Ecco in concreto come avviene la truffa. Come già detto, l’email con il link pericoloso, pur piena di errori ortografici, appare inviata da un mittente legittimo. Questo il testo: "la scrivente società ha senganlato la presenza di continui tentativi di intrusione nei nostri Database dall’indirizzo di posta (segue indirizzo dell’utente), siete pregati di controllare lo stato di attivazione della vostra mail all’interno dei nostri archivi all’indirizzo sottostante, la mancata comunicazione all’interno del nostro sito ci vedrà costretti ad intreprendere vie legali".

Comments are closed.