POSTE. A Benevento bollette in ritardo e more in arrivo. Le richieste dei consumatori

A causa di notevoli ritardi nella consegna della posta, i cittadini di Benevento si sono visti recapitare bollette della società idrica Gesesa, della Napoletanagas Clienti e dell’Enel addirittura dopo la scadenza in esse prevista per il pagamento. A seguito della denuncia dei disservizi da parte del Movimento Difesa del Cittadino (MDC), si è tenuta oggi la riunione tra vertici campani e sanniti di Poste Italiane e le associazioni dei consumatori di Benevento. Presenti all’incontro, oltre MDC, Federconsumatori, Cittadinanzattiva, Lega Consumatori e Codacons.

Tutte le associazioni hanno chiesto il potenziamento del recapito ed il miglioramento della qualità dei servizi all’interno delle filiali con l’apposizione di macchine per la prenotazione agli sportelli, poltroncine per gli anziani ed i disabili e la razionalizzazione nella consegna delle raccomandate presso sportelli appositi.

Come sottolineato dal responsabile provinciale di MDC, Francesco Luongo, ormai da alcune settimane nella città di Benevento il recapito di tutti i prodotti postali ed in particolare della corrispondenza ordinaria e raccomandata sta subendo notevoli ritardi. La società Gesesa aveva dichiarato la disponibilità a prorogare la scadenza di pagamento, mentre nulla hanno fatto per i consumatori Napoletanagas ed Enel.

Comments are closed.