POSTE. Le iniziative di educazione finanziaria dedicate ai piccoli risparmiatori

Per accrescere la cultura del risparmio nelle nuove generazioni, Cassa Depositi e Prestiti e Poste Italiane hanno organizzato una serie di incontri con gli alunni delle classi di V elementare in 200 scuole italiane: sarà l’occasione per parlare in modo semplice e simpatico del valore del risparmio e aiutare i piccoli studenti ad apprezzarlo ed acquisirne consapevolezza.

Inoltre, a tutti i nati nei mesi di ottobre, novembre e dicembre 2011 e ai loro genitori, CDP e Poste regaleranno un versamento di 10 euro sul Libretto postale "Io Cresco". La Promozione – valida fino al 31 marzo 2012 – è dedicata a tutti i genitori che si presenteranno presso un qualunque ufficio postale, con il certificato di nascita e il codice fiscale del proprio figlio.

Il segno del rapporto di fiducia tra gli italiani e il Risparmio postale è indicato in questi dati: uno stock complessivo di circa 300 miliardi di euro tra Libretti e Buoni fruttiferi (dati al 2010), che rappresenta circa il 10% del totale del risparmio delle famiglie italiane. Attualmente, i Libretti di risparmio aperti sono più di 27 milioni con una crescita di circa il 2,6% rispetto all’anno precedente. Oltre all’affidabilità e alla semplicità, il successo di questo prodotto di risparmio è legato anche all’assenza dell’imposta di bollo, delle spese e commissioni di apertura, di chiusura, di gestione e rinnovo.

Comments are closed.