PRATICHE SCORRETTE. Antitrust sanziona Unieuro per 180 mila euro

Due pratiche commerciali scorrette e due sanzioni per 180 mila euro complessive: queste le multe decise dall’Antitrust nei confronti di Unieuro. Sotto accusa, la promozione "Sottocosto" che metteva insieme l’annuncio di articoli sottocosto con alcuni prodotti offerti con un ambiguo "sottosconto" e la promozione "Subito sconto – Viaggia gratis", entrambe effettuate attraverso volantini, messaggi radiofonici e televisivi e indicazioni sul sito internet dell’azienda.

"La prima promozione – informa l’odierno bollettino Antitrust – pubblicizza l’offerta di alcuni prodotti "sottocosto" unitamente ad altri "sottosconto" e altri ancora non rientranti in nessuna delle due offerte. In particolare, nel volantino, pubblicato anche in internet sul sito www.unieuro.it, sulla prima pagina compare il claim principale "SOTTOCOSTO – grandi marche a prezzi stracciati" sopra al quale è visibile l’indicazione "Dal 2 al 13 maggio 2009", mentre sul lato destro della prima pagina, in verticale e in caratteri grafici di dimensione molto ridotta e incomparabilmente minore rispetto al claim principale e all’indicazione del periodo di validità, viene specificato che "Le offerte dei prodotti sottocosto sono valide dal 2 all’11 maggio 2009". Inoltre, solo una modesta quota dei prodotti pubblicizzati all’interno del volantino è effettivamente ricompresa nella promozione "sottocosto"; altre referenze sono evidenziate con un "bollino" identico, sia per colore che per dimensione, a quello utilizzato per i prodotti sottocosto, ma all’interno del quale è posta con il medesimo risalto la diversa dicitura "sottosconto". Altri prodotti rappresentati nel volantino non sono invece riconducibili a nessuna delle due formule promozionali". Per l’Antitrust, sotto accusa è la durata non adeguatamente indicata della promozione e il profilo di ingannevolezza che deriva dalla confusione di articoli "sottocosto" e articoli "sottosconto". La pratica è stata sanzionata per 108 mila euro.

La seconda promozione pubblicizza uno sconto immediato sui prodotti e l’offerta di voli aerei e pacchetti di viaggio gratis. "Sulla prima pagina del volantino – spiega l’Antitrust – compare il claim principale "SUBITO SCONTO DEL 25% + GRATIS VOLI A/R e WEEKEND SICURI" e, in corrispondenza di determinati articoli, sono riportate le diciture "subito 1 volo" accanto all’immagine di un aereo, "subito 2 voli" accanto all’immagine di due aerei, o "subito 1 weekend" accanto all’immagine di un aereo e di una valigia. Nel volantino non sono tuttavia presenti informazioni sui servizi offerti, né sulle modalità di fruizione della promozione". Le indicazioni sull’erogazione dei buoni e sui tempi di validità dell’offerta vengono riportate solo in caratteri piccoli. Precisa l’Autorità che "l’offerta promozionale, in realtà, non prevedeva uno sconto immediato sugli articoli in promozione, ma l’attribuzione di un buono corrispondente al 25% del prezzo pieno del prodotto acquistato, spendibile in un periodo determinato (dall’8 ottobre al 4 novembre) e peraltro limitato all’acquisto di specifici prodotti (quelli presenti nei volantini e che sarebbero stati successivamente segnalati nei punti vendita)". Pratica scorretta anche questa, sanzionata per 72 mila euro.

Comments are closed.