PREVIDENZA. Contribuenti.it: pensionati del Sud tra i più poveri d’Europa

In Italia un pensionato su due è povero con una pensione che non supera la soglia dei 500 euro al mese: sulle circa 14 milioni e mezzo di pensioni erogate, 7 milioni non superano la soglia dei 500 euro al mese. Di questi, quasi 1.800.000, pari al 12,4% del totale, non oltrepassano nemmeno la soglia dei 250 euro al mese. Ad effettuare lo studio sull’identikit dei pensionati è stato KRLS Network of Business Ethics per conto di Contribuenti.it – Associazione Contribuenti Italiani.

Il risultato che emerge e’ molto allarmante. Se da un lato la spesa previdenziale continua ad aumentare, dall’altro gli importi corrisposti sono relativamente modesti e, per la metà, non superano la soglia di povertà. La media dell’importo mensile erogato dall’Inps ai pensionati italiani e’ di 654,86 euro. Ad innalzare la media ci sono i "pensionati d’oro", circa 56mila titolari di pensioni, lo 0,39% del totale, che prendono più di 3.000 euro al mese.

"I pensionati italiani ed in particolare quelli del sud sono tra i più poveri in Europa – afferma Vittorio Carlomagno presidente di Contribuenti.it Associazione Contribuenti Italiani – Serve un’armonizzazione europea del sistema pensionistico ed una politica economica seria che ponga al centro del sistema economico l’uomo con i suoi bisogni".

Comments are closed.