PREVIDENZA. Inps, al via operazione estratti conto parasubordinati

L’Inps ha avviato l’operazione di emissione generalizzata dell’estratto conto per gli iscritti alla Gestione Separata. Complessivamente saranno interessati, per la prima volta, 2 milioni di assicurati. L’estratto, che si riferisce ai contributi versati dal 1° gennaio 1996 al 31 dicembre 2004, viene inviato ai liberi professionisti per i quali non è previsto l’obbligo della contribuzione presso altre casse autonome, ai collaboratori coordinati e continuativi e a quelli a progetto, agli spedizionieri doganali, ai venditori porta a porta, ai lavoratori autonomi occasionali e agli associati in partecipazione con apporto di solo lavoro.

Tutti gli interessati riceveranno un plico composto da:

  • una lettera personalizzata che illustra l’utilità dell’estratto;
  • una pagina che contiene notizie sulle tutele previdenziali e altre informazioni utili;
  • un modulo, denominato Eco1, con la successione cronologica dei rapporti di collaborazione e dei relativi versamenti, accompagnato da una guida alla lettura;
  • il modulo Eco1-Mont, che riporta il montante contributivo annuo e il numero dei mesi di anzianità contributiva accreditati in base ai versamenti effettuati, con relativa guida alla lettura. La guida contiene anche la prima parte del codice di identificazione personale (PIN), che potrà essere completato ed attivato chiamando il numero gratuito Inpsinforma 803164 e con il quale si potrà accedere ai servizi personalizzati via internet.

Si ricorda che il plico contiene anche un modulo (Eco2), per richieste di eventuali correzioni sia dei dati anagrafici sia di quelli contributivi.
Le richieste di variazione o eventuali correzioni potranno essere inoltrate, direttamente o tramite spedizione postale, agli uffici territoriali dell’Inps e agli Enti di patronato, oppure, utilizzando il PIN, collegandosi al sito dell’Istituto, o anche telefonando al numero gratuito Inpsinforma 803164.

 

Comments are closed.