PREVIDENZA. Inps, boom delle pensioni di anzianità e di invalidità

Crescono le richieste delle pensioni d’anzianità e di vecchiaia nel primo semestre 2006. I dati sull’andamento produttivo dell’Inps mostrano, infatti, come nei primi sei mesi siano arrivate 128.734 richieste per le pensioni d’anzianità pari a un incremento del 16,4% rispetto al primo semestre 2005, 166.445 sono state invece le richieste per le pensioni di vecchiaia, l’8,3% in più rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Crescono nel primo semestre anche le richieste per le pensioni d’invalidità, 86.857 con un rialzo del 3,7%. Nel complesso, le domande pervenute all’Inps nel primo semestre di quest’anno sono state 494.367 in crescita del 6,0% rispetto al 2005. L’aumento, ha riguardato anche le domande lavorate, che sono state 534.017 in crescita del 9,0%. A farla da padrone tra le richieste lavorate dall’istituto quelle per le pensioni di anzianità con un incremento del 40,1% rispetto al primo semestre 2005. Dai dati forniti dall’Inps si nota come siano cresciute anche del 5,8% le prestazioni a sostegno della cassa integrazione (373.242) e quelle per il Trattamento di fine rapporto salite del 14,4% pari a 34.776. Salgono anche le indennità, quelle per malattia arrivano a quota 377.763 (+17,6%) e quelle di maternità ammontano a 207.217 (+14,6%).

Clicca qui per approfondire l’argomento.

Comments are closed.