PREZZI. Adoc: scuole senza fondi, boom di lezioni private ma a 30 euro l’ora

I fondi per i corsi di recupero organizzati dalle scuolesono sempre più ristretti. Conseguenza: ritornano le ripetizioni private con i docenti, che però segnalano rincari medi del 2,6% rispetto allo scorso anno. Secondo dati rilevati dall’Adoc a Milano, il prezzo medio di un’ora di lezione con un docente per materie delle superiori si aggira sui 30 euro: 30 per italiano, 32 per latino e greco, 35 per matematica, 28 per lingue straniere. Fra lezioni private e spese per i libri, calcola l’associazione, si arriva a spendere anche 1700 euro in sei mesi.

"Mediamente un mese di ripetizioni private effettuate da un docente si attesta sui 240 euro, considerando 2 ore a settimana di lezioni – commenta Carlo Pileri, presidente dell’Adoc – ma ci sono anche punte di 50 euro l’ora. Rispetto allo scorso anno un’ora di lezione tenuta da un docente è rincarata in media del 2,6%, solo matematica ha subito un rincaro del 6%. Per un’ora di ripetizioni impartite da uno studente si paga in media il 3,8% in più. Bisogna calcolare poi che a questi costi vanno aggiunti quelli tradizionali per corredo e libri, più di 400 euro annuali. Quindi, ipotizzando sei mesi di ripetizioni, la spesa finale si aggirerebbe intorno ai 1700 euro l’anno, una somma proibitiva per più di una famiglia. Senza considerare che, con la reintroduzione del debito scolastico, a volte si rende necessario prendere ripetizioni anche d’estate". Per l’Adoc, si rivolge a privati per sopperire alla carenze scolastiche circa il 40% degli studenti.

Comments are closed.