PREZZI. Aumento per alimentari, De Castro: “No allarmismi”. Aduc non concorda

"Evitare inutili allarmismi sull’aumento dei prezzi dei prodotti alimentari e vigilare con la massima attenzione sui rischi, sempre possibili, di fenomeni speculativi". Lo afferma il ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali, Paolo De Castro, annunciando che per le prime settimane di settembre è prevista la convocazione di un tavolo tra distribuzione, industria, cooperative e imprese agricole.

"Nell’ultimo anno – dice De Castro – si sono verificati incrementi importanti dei prezzi internazionali di prodotti come cereali e latte, che probabilmente porteranno ad alcuni ritocchi dei prezzi al consumo". L’impatto reale sulla spesa delle famiglie, però, secondo il Ministro, è tutto da verificare e non dovrebbe trattarsi che di un aumento di pochi centesimi.

Parte subito all’attacco l’Aduc, non concorde con il ministro, che commenta: "Ci domandiamo se il ministro si sia accorto ciò che è successo nelle settimane scorse quando, al solo a annuncio di possibili aumenti, i prezzi del pane sono schizzati in alto. Con i vari osservatori forse lo sapremo nelle prossime settimane o forse non lo sapremo mai, perchè si sarà trattato di fiammate circoscritte in modo particolare, vista la stagione, alle località turistiche dove i turisti sono sempre disponibili a spendere di più".

Comments are closed.