PREZZI. Auto a Gpl, conveniente per tutti? Secondo Quattroruote no

La crisi morde tutti tranne le auto a gas: nel 2008, infatti, le immatricolazioni delle auto omologate a Gpl sono aumentate del 325%. E non solo per merito degli incentivi. Lo rileva il mensile Quattroruote che tuttavia fa notare che l’auto a Gpl non è conveniente per tutti indistintamente.

Un articolo pubblicato sul numero in edicola dimostra, infatti, che l’alimentazione a gpl non conviene a chi usa molto l’auto per lavoro nè, all’estremo opposto, a chi fa pochi chilometri all’anno. Non conviene neppure a chi abita nelle regioni (Sud, Isole, più Liguria e Valle d’Aosta) dove la rete di distributori di Gpl è meno capillare. Conviene invece a chi l’auto la tiene per tanti anni (e quindi non subisce la perdita di valore nel tempo, più accentuata per questo tipo di auto) e a chi ha la necessità di entrare nei centri storici delle grandi città anche in caso di limitazioni del traffico.

Comments are closed.