PREZZI. Benzina, Faib: “Dopo accordo Agip-Auchan via libera a ribassi”

Agip e Auchan hanno firmato un accordo in base al quale l’impresa petrolifera aprirà delle pompe di benzina all’interno dei centri commerciali della catena francese. Secondo la Faib (Federazione Autonoma Italiana Benzinai), ciò deve tradursi in un vantaggio per tutti consumatori, estendendo la diminuzione dei prezzi del carburante a tutto il mercato della distribuzione.

"L’accordo Agip-Auchan – dichiara Sergio Proietti Barsanti, vice presidente vicario della Faib Confesercenti – conferma quanto denunciamo da tempo: le compagnie, nelle more della situazione di oligopolio in cui operano, hanno i margini per far scendere i prezzi alla pompa di circa 10 centesimi al litro".

"Chiediamo con forza – aggiunge Proietti Barsanti – che lo sconto venga esteso a tutta la rete a beneficio di tutti i cittadini consumatori e non di pochi beneficiari, frequentatori di centri commerciali. Per questo rivolgiamo un invito all’antitrust affinché consenta lo svolgimento di una corretta concorrenza senza creare nuove isole di extraterritorialità economiche e favorisca la libera competizione smantellando un mercato bloccato e verticalmente integrato. Su questo versante ci attendiamo anche un segnale forte del Governo".

Comments are closed.