PREZZI. Benzina, Federconsumatori: deludente il Tavolo

Si è svolto questa mattina presso il Ministero dello Sviluppo un Tavolo sulla filiera della distribuzione carburanti." Riunione del tutto deludente quella tenutasi oggi" dichiara Rosario Trefiletti, Presidente Federconsumatori, che spiega così le sue ragioni: "Dopo le modifiche effettuate da un accordo tra Governo e gestori, il protocollo di aprile che aveva visto le convergenze dell’intera filiera è, nei fatti, messo in discussione, con una violazione, a nostro parere, anche di metodo. La questione è rimandata al prossimo mese, con l’apertura di un ulteriore tavolo di confronto tra industria petrolifera ed i gestori, per dirimere le questioni sorte".

Secondo Trefiletti "i tre punti qualificanti, quali l’istituzione della commissione istituzionale di controllo sulla doppia velocità dei prezzi dei carburanti, il blocco settimanale degli aumenti dei prezzi e la razionalizzazione della rete con un’ulteriore apertura alla grande distribuzione, continuano ad essere ingessati".

Il Presidente sostiene in conclusione che "sarebbe stata indispensabile un’accelerazione su tali questioni, sia per eliminare le speculazioni che possono essere presenti, e sia, attraverso un aumento della produttività, per diminuire i prezzi dei carburanti che, come sappiamo, grazie all’attuazione di tale processo, possono anche scendere di 8-9 centesimi al litro, con notevole sollievo per i cittadini".

Comments are closed.