PREZZI. Benzina, Scajola: misure strutturali e tavolo permanente

"Misure strutturali e un tavolo permanente di confronto per contenere i prezzi delle benzina". Questa la proposta del ministro dello Sviluppo Economico Claudio Scajola a seguito dell’incontro di venerdì presso la sede del Ministero con i rappresentanti dell’Unione petrolifera e delle aziende associate. In particolare, il Ministro ha evidenziato come lo "stacco" del prezzo industriale tra l’Italia e la media dei 15 Paesi dell’area Euro, al netto della componente fiscale, abbia ormai raggiunto un limite insostenibile che penalizza l’intero Paese, cittadini e imprese.

Tra gli obiettivi di Scajola far rientrare la procedura d’infrazione europea per i vincoli all’installazione di distributori di carburanti, e ha ricordato che l’Europa ha chiesto misure significative entro il mese di giugno. Il Ministro ha poi esortato le aziende petrolifere ad attuare un’oculata politica dei prezzi e pratiche commerciali che massimizzino l’efficienza e soddisfino i consumatori, e si è riservato di valutare interventi strutturali in attesa di un prossimo incontro di analisi sull’andamento dei prezzi.

 

 

 

Comments are closed.