PREZZI. Benzina, i contenuti del Protocollo

"Oggi è stato ampiamente condiviso un Protocollo di lavoro molto importante per fare dell’Italia un Paese più moderno nel settore nevralgico dei carburanti, con effetti positivi per i consumatori e per le imprese. Ciascun protagonista del settore ha fatto la propria parte rinunciando a qualcosa per raggiungere un risultato utile per il Paese e per tutti noi". Così il ministro dello Sviluppo Economico, Claudio Scajola, ha commentato il risultato dell’odierno "Tavolo dei carburanti", presieduto dal Sottosegretario Stefano Saglia.

"I contenuti del Protocollo", ha proseguito il Ministro Scajola, "spingono tutta la filiera a nuovi obbiettivi di efficienza e trasparenza. In particolare, sono affrontate: la definizione settimanale dei prezzi dei carburanti; una maggiore flessibilità degli orari dei distributori ai quali sarà consentito di vendere più facilmente anche prodotti non oil; la razionalizzazione della rete di distribuzione per aumentare l’efficienza media delle stazioni di servizio; l’ampliamento dei self service e dei pre-pay per avvicinarci alle medie europee; la razionalizzazione dello stoccaggio e della distribuzione all’ingrosso dei carburanti. Con l’attuazione delle misure individuate nel Protocollo si avvia concretamente la riforma del settore della distribuzione ponendo le basi per ridurre il differenziale di prezzo dei carburanti tra l’Italia e l’Europa e per dare risposta seria e concreta alle polemiche che periodicamente infiammano il settore".

PDF. Il Protocollo

Comments are closed.