PREZZI. Benzina, il mese di aprile si chiude con un rialzo. Adiconsum: Antitrust apra dossier

Agip torna a muovere i prezzi di benzina e diesel. Dal consueto monitoraggio di quotidianoenergia.it emerge, infatti, che da questa mattina il market leader ha aumentato di 0,5 centesimi entrambi i prodotti, portandosi rispettivamente a 1,436 e 1,280 euro/litro.
Ferme tutte le altre compagnie malgrado i consistenti aumenti delle quotazioni internazionali di benzina e diesel (alla chiusura di ieri saliti rispettivamente di circa 13 e 19 $/ton e ora ad un passo dalla soglia degli 800 $/ton e a 750 $/ton) e nonostante la persistente debolezza dell’euro nei confronti del dollaro.

Il bilancio della settimana mostra aumenti generalizzati per tutti i marchi, sia sulla benzina che sul diesel.

Di fronte all’ennesimo rialzo, Adiconsum invita l’Antitrust ad aprire un dossier per verificare l’esistenza di un trust fra le compagnie petrolifere. Sulla variazione periodica stabilita nel protocollo siglato il 21 aprile scorso, Paolo Landi, Segretario Generale Adiconsum ha affermato che si tratta di "un primo passo" ed ha auspicato che si giunga ad una variazione mensile che "garantirebbe più concorrenza fra le compagnie e benefici immediati e significativi per i consumatori".

Comments are closed.