PREZZI. Benzina, nuovo rialzo per le maggiori compagnie

Agip e Shell da questa mattina superano la soglia di 1,4 euro/litro sulla benzina. Stando alla consueta rilevazione della Staffetta Quotidiana, da oggi la compagnia del Cane a sei zampe ha ritoccato all’insù di 1,5 centesimi i prezzi consigliati di benzina e gasolio. Il prezzo della verde si attesta dunque a 1,409 euro/litro, quello del gasolio a 1,236 euro/litro. Per la benzina si tratta del prezzo più alto dall’8 ottobre 2008, per il gasolio dal 7 novembre dello stesso anno.

Anche Shell ha messo mano ai listini questa mattina: la compagnia anglo olandese ha alzato il prezzo del prodotto leggero di 1 centesimo portandolo a 1,407 euro/litro. Fermo invece il gasolio a 1,234 euro/litro.

Rialzo infine anche per Total: da questa mattina il prezzo della benzina aumenta di 0,5 centesimi a 1,399 euro/litro , quello del gasolio di 1 centesimo a 1,234 euro/litro.

Di fronte a questa situazione, Federconsumatori e Adusbef chiedono che venga istituita con urgenza una commissione di controllo: "È ormai improrogabile un provvedimento urgente da parte del Governo e, vista la sua inazione, intervengano le Commissioni Parlamentari preposte:
– per bloccare le speculazioni, sanzionando pesantemente i responsabili;
– per istituire una Commissione di controllo sulla doppia velocità di adeguamento dei prezzi dei carburanti rispetto all’andamento del costo del petrolio;
– per eliminare gli impacci burocratici che ostacolano la completa liberalizzazione della rete di distribuzione dei carburanti e l’apertura della vendita nel canale della grande distribuzione".

Comments are closed.