PREZZI. Benzina, presto saranno ascoltati l’Unione Petrolifera e Saglia

Le prossime saranno settimane fitte di appuntamenti istituzionali volti ad affrontare il problema del crescente prezzo del costo della benzina. Oggi, mentre alle pompe si verifica un ulteriore aumento del prezzo che ha coinvolto anche Agip e Api, il presidente della commissione straordinaria per il controllo sui prezzi e tariffe del Senato, Sergio Divina, ha convocato per mercoledì 21 aprile alle ore 14.15 l’Unione Petrolifera. L’incontro – spiega Divina in una nota – si e’ reso necessario dopo i continui e quotidiani aumenti dei prodotti petroliferi alla pompa, aumenti che stanno incidendo in maniera molto negativa sul bilancio delle famiglie.

La Commissione industria, commercio e turismo di Palazzo Madama, invece, che da tempo sta lavorando ad un’indagine conoscitiva sulla dinamica dei prezzi della filiera dei prodotti petroliferi che intende chiudere a breve, ha reso noto che la Commissione procederà la prossima settimana all’audizione del sottosegretario per lo sviluppo economico, Stefano Saglia, al fine "di delineare proposte concrete ed efficaci di intervento"

"Si tratta, in definitiva, di dare un forte segnale di attenzione ai consumatori – ha spiegato il senatore Cesare Cursi, presidente della Commissione – allineando il nostro Paese ai prezzi che si registrano in Europa".

Comments are closed.