PREZZI. Benzina, sconti durante l’esodo d’agosto

Dal 1° al 18 agosto la benzina dei distributori Eni e Agip costerà il 10% in meno. A tanto, infatti, ammonta lo sconto che le Aziende praticheranno agli automobilisti che si serviranno nella modalità "Iperself". "Un passo in avanti" commentano Federconsumatori e Adusbef che, dopo tante critiche agli atteggiamenti speculativi delle compagnie, in questa occasione plaudono alla scelta di Agip e Eni. "Tuttavia – aggiungono le Associazioni – vorremmo che lo sconto si ampliasse a tutte le modalità di vendita, dal momento che registriamo ancora un differenziale speculativo di 5-6 centesimi al litro sul prezzo del carburante (che, ricordiamo, equivale ad una maggiore spesa, per gli automobilisti, di 72 Euro per costi diretti e 74 Euro per costi indiretti dovuti alle ricadute sul tasso di inflazione)".

Federconsumatori e Adusbef chiedono, inoltre, un maggiore controllo dei prezzi alla pompa praticati nelle località turistiche laddove si segnalano, spesso, prezzi elevati rispetto alla media.

Nonostante il nostro giudizio positivo riguardo questa iniziativa – concludono le associazioni – non intendiamo demordere dalla nostra costante azione di controllo sulla filiera, e continueremo a rivendicare una nuova fase della distribuzione, che si dovrà realizzare attraverso:

  • l’apertura della vendita alla grande distribuzione;
  • "l’aggiornamento" di chi vende solo benzina, prevedendo un rapido adeguamento alla vendita del Non-oil.

 

Comments are closed.