PREZZI. Calabria, contro la crisi Unc propone i “saldi alimentari”

Contro la crisi economica l’Unione Nazionale Consumatori Calabria fa appello alla Grande Distribuzione per l’applicazione immediata dei saldi alimentari ovvero una "svendita" dei prodotti rimanenti a partire dalle ore 18. "La proposta se accolta – fanno sapere dall’Associazione – consentirebbe dopo un certo orario serale di potere applicare i saldi ai prodotti alimentari, soprattutto per quei prodotti a scadenza immediata. Ad esempio, un litro di latte con scadenza di un giorno, potrebbe costare la metà rispetto a quanto venduto tre, quattro giorni prima della data di scadenza, anche la frutta e gli ortaggi, merce facilmente deperibile potrebbe essere venduta super scontata a fine pomeriggio. Ciò potrebbe essere un vantaggio sia per il venditore che non butterebbe via niente, sia per le tante famiglie che non riescono ad arrivare a fine mese e spesso, troppo spesso, rinunciano al secondo piatto in tavola, oppure rinunciano alla colazione, o alla frutta".

Comments are closed.