PREZZI. Carburanti ancora su, verde verso 1,36 euro al litro

Nuova fuga in avanti dei prezzi di diesel e benzina. Dal monitoraggio effettuato da quotidianoenergia.it emerge, infatti, che da questa mattina tutte le compagnie (ad eccezione di Agip, che aveva rialzato ieri i prezzi) hanno aumentato i listini di benzina e diesel: la verde sfiora 1,36 euro al litro, il diesel vola fino a oltre 1,8 euro al litro. In particolare, rileva quotidianoenergia, "Api-IP hanno rialzato di 1 centesimo il prezzo di riferimento della verde, a 1,359 euro/litro, e di 1,7 centesimi quello del gasolio, a 1,186 euro/litro. Erg ha ritoccato nuovamente i due prodotti portandosi a 1,353 euro/litro sul prodotto leggero e a 1,179 euro/litro su quello pesante. Esso ha aumentato di 1 centesimo sia la benzina che il diesel, rispettivamente a 1,352 e 1,175 euro/litro. Lo stesso ha fatto Tamoil, che è salita a 1,353 e 1,189 euro/litro. Ancora, Q8 si è portata a 1,349 euro/litro sulla benzina (+1 centesimo) e a 1,171 euro/litro sul diesel (+1,2 centesimi). Shell ha rialzato di 1,1 centesimi il prezzo di riferimento della verde fino a 1,354 euro/litro e di 0,5 centesimi quello del gasolio fino a 1,169 euro/litro. Total, infine, ha portato a 1,359 euro/litro il prodotto leggero (+1,5 centesimi) e a 1,179 euro/litro quello pesante (+0,5 centesimi)".

Comments are closed.