PREZZI. Carnevale, Codici: in due anni per le maschere aumenti fino al 144%

"Una volta all’anno è consentito esagerare". Così recitavano i latini e il detto ben si accosta al Carnevale. Ma se sentirsi per un giorno principesse, supereroi o protagonisti di fiabe e cartoni equivale a pagare fino a 1500 euro per un costume, il proverbio è forse da riconsiderare. L’osservatorio Codici ha effettuato una rilevazione dei prezzi, ottenuta dal monitoraggio dei siti d’acquisto on-line, comparando il costo di dieci costumi "classici", rilevati due anni fa, con quelli di oggi. Risultato? Gli aumenti arrivano fino al 144%.

E’ il caso di Spiderman che se nel 2006 costava 45 euro quest’anno, chi sceglierà di indossare i panni dello storico super eroe dovrà spendere ben 110 euro, il 144% in più. Problematica anche la situazione di Cenerentola, i cui abiti sul mercato sono passati dal costo di 47 euro del 2006 a quello di 84 euro di quest’anno, altro che bacchetta magica!

Seguono nella classifica stilata da Codici delle maschere tradizionali che hanno subito i maggiori aumenti: il conte Dracula con il + 47,05% (oggi costa 75 euro), Capitan Unicino con il +38,4% (oggi costa 95 euro), la strega con il +30,7% (il costo è di circa 85 euro) ed infine il clown con il + 25% (l’attuale costo è di 65 euro). Più abbordabili ialtri classici come Minnie (+8,3%), Cappucceto rosso (+ 11,1%), Zorro (+12,9%) o Biancaneve (+19,2%).

"Abbiamo registrato aumenti copiosi – ha commentato il segretario nazionale CODICI, Ivano Giacomelli – anche sui costumi che, nonostante il tempo, ancora attirano i desideri dei bambini, come l’intramontabile Capitan Uncino, ma ancora di più sui costumi meno lontani, come quello di Spiderman, che vede il suo prezzo aumentato del 144%".

"I costumi da adulti poi – sottolinea Codici – è altro paio di maniche, e i prezzi salgono vertiginosamente. Pressoché impossibile, infatti è trovarne uno che costi meno di 120 euro. Basti pensare che quello da principessa, come ad esempio Sissi, mediamente vale 1500 euro. Cifre da Prét à porter!

Comments are closed.