PREZZI. Caro benzina, Zaia: presto decreto per fronteggiare crisi pesca

Il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestale, Luca Zaia, ha annunciato oggi le misure che intende sottoporre, attraverso un decreto, all’attenzione del Governo per fronteggiare la crisi che ha colpito il settore della pesca. Alla presenza dei rappresentanti di Federpesca, Lega Pesca, Federcoopesca, Agci pesca, Unci pesca, Unicoop, Anapi, Api, Uil, Cgl, Cisl pesca e di alcune organizzazioni locali di pescatori (Marinerie d’Italia), il Ministro ha annunciato le misure che costituiranno l’ossatura del decreto per i pescatori: fermo temporaneo d’emergenza con modalità da definire con ulteriore decreto di applicazione, ricorso alla cassa integrazione, avvio del bando per l’arresto definitivo con modalità che non consentano l’accesso al premio di fermo di emergenza a chi beneficherà del premio di arresto, sospensione degli studi di settore, intervento sulle blue box, eliminazione del canone televisivo.

Comments are closed.