PREZZI. Consumatori: ad aprile nuova ondata di rincari

Nuova stangata per i consumatori. Dopo i rincari registrati all’inizio dell’anno, ad aprile vanno ad aggiungersi quelli di carburanti, autostrade e gas. Lo denunciano Federconsumatori e Adusbef: "La lista dei rincari oggi viene aggiornata alle voci "tariffe autostradali", "benzina" e "bolletta del gas". Quest’ultima, infatti, registrerà ad aprile un aumento del 3% pari ad un aumento di 34 Euro annui dopo quello avvenuto precedentemente di 28 Euro".

AUMENTI IN BASE ANNO

  • ASSICURAZIONE AUTO 130 euro
  • TARIFFE AEROPORTUALI 65 euro ( 130 milioni di passeggeri-costi diretti ed indiretti)
  • TARIFE AUTOSTRADALI 60 euro
  • RICORSO MULTE E CONTENZIOSI 55 euro
  • TARIFFE GAS 62 euro
  • TARIFFE ACQUA 18 euro
  • TARIFFE RIFIUTI 35 euro
  • SERVIZI BANCARI 30 euro
  • MUTUI 80 euro
  • CARBURANTI 171 euro
  • TARIFFE ELETTRICHE meno 10 euro
  • TRENI 65 euro

"Dall’aggiornamento ad Aprile ogni famiglia subirà quindi maggiori spese per 761 euro annui senza contare i costi indiretti che questi aumenti provocheranno sul tasso di inflazione. Ciò produrrà una ulteriore contrazione dei consumi che influirà negativamente sulle produzioni e sul mercato. Ci era stato promesso l’impegno a bloccare le tariffe. Ma a conti fatti ora abbiamo capito perché questo Governo si è voluto definire "del fare". E cioè quello di permettere di "fare" aumentare le tariffe e la pressione fiscale!!!!" concludono Rosario Trefiletti ed Elio Lannutti, presidenti Federconsumatori e Adusbef.

Comments are closed.