PREZZI. Estate 2006: aumentano i costi delle piscine. Rilevazioni Federconsumatori

L’Osservatorio nazionale sul turismo della Federconsumatori ha già denunciato una riduzione del "consumo turismo" a causa del diminuito potere d’acquisto delle famiglie. L’alternativa per le famiglie è, quindi, di rimanere in città e, quando possibile, usufruire del "mare in città" cioè piscine e parchi acquatici. Purtroppo, dice l’associazione, anche se con costi comunque più contenuti, i prezzi dal 2001 sono aumentati (come per altro ogni cosa), più dell’inflazione formale dell’Istat con una media del 30%. Inoltre, anche a causa degli aumenti derivanti dai servizi annessi (ombrelloni, sdraio) i costi per un nucleo familiare di quattro persone che vuole passare una giornata in piscina, si attestano a 105,30 euro al giorno e, se in giorno festivo, a 111,30 euro. Non è cosa di poco conto per i cittadini che, conclude Federconsumatori, non possono godere di una vacanza al mare o in montagna.

Per ulteriori approfondimenti clicca qui

Comments are closed.