PREZZI. Federconsumatori, Italia nel maltempo, in su i prezzi di frutta e verdura

In questi giorni l’Italia è nella morsa del gelo e, come ogni anno, l’ondata di maltempo determina anche un’impennata dei prezzi di frutta e verdura. "Vento, pioggia, gelo e neve – scrive Federconsumatori in una nota – negli ultimi giorni, hanno fatto lievitare, in media del 3%, con punte del 10-15%, i prezzi dei prodotti dell’ortofrutta, come ad esempio bieta, broccoli, cavolfiori, melanzane, insalata e patate. Rincari che determineranno una maggiore spesa per le famiglie tra i 15 ed i 20 euro al mese".

A denunciare tale andamento sono gli utenti, che stanno contattano le sedi dell’Associazione dei consumatori, ma anche le rilevazioni dell’Osservatorio Nazionale Federconsumatori e di SMS Consumatori. L’Associazione auspica che non si verifichi "l’effetto imitazione, che farebbe aumentare anche quei prodotti la cui coltivazione non è minimamente interessata dal maltempo". Il monito di Federconsumatori è dunque a non utilizzare il maltempo come alibi per mettere in atto speculazioni nel settore ortofrutticolo, in una situazione delicata come quella che le famiglie stanno attraversando, caratterizzata dalla caduta del potere di acquisto e da una fortissima contrazione dei consumi. "Come sempre, noi verificheremo che ciò non avvenga, e saremo pronti a denunciare chi specula sulle tasche delle famiglie".

Comments are closed.