PREZZI. Federconsumatori: mare, quanto mi costi. 68 euro a famiglia per una giornata in spiaggia

Non basta rinunciare alla vacanza per evitare la stangata del "mare salato". È sufficiente recarsi una giornata sulla spiaggia più vicina e se si è una famiglia con due bambini si rischia di pagare un conto ben salato: 68 euro in media. La stima viene da Federconsumatori e riguarda il costo medio di una giornata al mare per una famiglia di quattro persone (due adulti e due bambini): copre i costi dello stabilimento balneare (22 euro per un abbonamento giornaliero con un ombrellone, una sdraio e un lettino), i costi del parcheggio, quelli dell’acqua (una decina di euro), di quattro panini (poco più di 15 euro), di quattro gelati (8 euro), di due caffè freddi (5 euro) cui si aggiungono i costi del carburante.

Sono questi prezzi che orientano dunque le famiglie verso le spiagge libere, il pranzo al sacco e la ricerca di sfruttare quanto possibile le offerte proposte da alcuni stabilimenti (come gli sconti in alcune fasce orarie o le varie forme di riduzioni). Anche perché, stima Federconsumatori, se una famiglia va al mare per quattro domeniche in un mese acquistando tutto, dall’abbonamento all’acqua, con tali prezzi rischia di dover sborsare 272 euro, equivalente a circa il 10% del reddito mensile.

Comments are closed.