PREZZI. In Piemonte una campagna sconti per i pensionati contro il carovita

Uno sconto del 3% su tutta la spesa fino a fine giugno per i pensionati che esibiranno alla cassa la "Carta Senior". È questa la ricetta per le fasce più deboli della popolazione piegate dal carovita, studiata dal gruppo Codè-Crai (che distribuisce in tutt’Italia e solo in Piemonte ha 200 punti vendita), in accordo con lo sportello torinese dell’Adiconsum-Associazione Italiana Difesa dei Consumatori, con la Cisl-Federazione Pensionati e con 50&Più Fenacom, associazione degli anziani dell’Ascom.

A conferma di un Protocollo d’Intesa firmato già nell’ottobre del 2005, la campagna sconti vuole venire incontro, almeno in Piemonte, alle esigenze dei consumatori più anziani, che sempre più spesso non arrivano a fine mese. Come spiega, infatti, Giuseppe Bezzo, presidente di Codè Crai Ovest, si tratta di "una precisa presa di posizione in risposta agli aumenti generalizzati dei prezzi".

"Ancora una volta, il mondo del commercio e le sue categorie – commenta, infine, Maria Luisa Coppa, presidente dell’Ascom per Torino e Provincia – sono impegnate in concreto nel contenimento dei prezzi, in quanto direttamente interessate a sostenere il potere d’acquisto delle famiglie e, in questo caso specifico, dei pensionati. E proprio un’azione politica tesa al miglioramento più generalizzato della ricchezza è quanto come Ascom andremo a chiedere ai nostri politici impegnati in campagna elettorale".

Comments are closed.