PREZZI. Inflazione, Istat conferma: 2,8% ad agosto

L’Istat conferma: l’inflazione ad agosto aumenta dello 0,3% rispetto al mese di luglio 2011 e del 2,8% nei confronti dello stesso mese dell’anno precedente. I prezzi dei prodotti acquistati con maggiore frequenza aumentano dello 0,1% su base mensile e del 3,6% su base annua.

Seguendo l’andamento dei prezzi dei diversi beni, emerge che fra gli alimentari sono in calo solo i prezzi della Frutta fresca (-2,9% su base congiunturale e -0,5% in termini tendenziali) e dei Vegetali freschi (-2,5% rispetto a luglio e -8,6% rispetto ad agosto 2010). Ma si segnalano aumenti congiunturali dei prezzi del Pesce fresco di mare di pescata (+2,5%) e del Pesce fresco di mare di allevamento (+0,7%), che crescono su base tendenziale rispettivamente del 3,8% e dell’8,8%. Nell’ambito degli Alimentari lavorati, si evidenzia l’aumento su base mensile dei prezzi dei Formaggi e latticini (+0,4%), che registrano una crescita annua del 5,3%. Rialzi sostenuti ci sono soprattutto per il prezzo dello Zucchero (+1,4%) e del Caffè (+0,9%), cresciuti su base tendenziale rispettivamente del 13,2% e del 13,6%. In aumento su base mensile anche il prezzo del Riso (+0,4%), con una variazione tendenziale pari al 5,4%.

I carburanti vanno su. Il prezzo della Benzina aumenta su base mensile dell’1,2% e il relativo tasso di crescita tendenziale sale al 16,1%. Il prezzo del Gasolio per mezzi di trasporto segna un rialzo congiunturale dell’1,4% e un aumento su base annua del 20,3% Il prezzo del Gasolio per riscaldamento aumenta dello 0,7% sul mese precedente e del 15,2% su base annuale.

Anche i trasporti confermano l’aumento sia su base mensile che annuale. Rispetto a luglio, ci sono rincari consistenti per i prezzi del Trasporto aereo passeggeri (+17,3%), che crescono su base tendenziale del 5,1%. Un aumento ancor più marcato si rileva per i prezzi del Trasporto marittimo e per vie di acque interne (+29,8%), che segnano un incremento del 61,4% rispetto ad agosto 2010; infine, i prezzi del Trasporto ferroviario passeggeri registrano un aumento rispetto a luglio pari all’1,1% e crescono del 9,7% su base annua. Si segnala, inoltre, l’aumento congiunturale (+0,4%) dei prezzi delle Assicurazioni sui mezzi di trasporto, cresciuti su base tendenziale del 5,6%.

Comments are closed.