PREZZI. Istat: ad aprile inflazione stabile al 3,3% ma aumentano ancora gli alimentari

L’inflazione di aprile è stabile al 3,3% rispetto al mese di marzo. L’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività di questo mese presenta una variazione di più 0,1% rispetto a marzo e di più 3,3% rispetto allo stesso mese del 2007. È quanto comunica l’Istat negli indici provvisori dei prezzi al consumo di aprile 2008.

Rispetto allo scorso mese, gli aumenti congiunturali più significativi si sono verificati per Abitazione, acqua, elettricità e combustibili (più 1,2 per cento), Prodotti alimentari e bevande analcoliche, Servizi ricettivi e di ristorazione (più 0,5 per cento per entrambi). Variazioni congiunturali negative ci sono invece per Trasporti, Comunicazioni (meno 0,3 per cento per entrambi), Ricreazione, spettacoli e cultura (meno 0,2 per cento).

Rispetto ad aprile 2007, gli incrementi più elevati si segnalano per Abitazione, acqua, elettricità e combustibili (più 5,8 per cento), Prodotti alimentari e bevande analcoliche (più 5,5 per cento) e Trasporti (più 5,1 per cento). Variazioni tendenziali negative si sono invece verificate nei capitoli Comunicazioni (meno 2,7 per cento) e Servizi sanitari e spese per la salute (meno 0,3 per cento).

PREZZI. Inflazione al 3,3%, i commenti di Confesercenti e agricoltori

Comments are closed.