PREZZI. Istat conferma le stime di gennaio: +0,4% congiunturale e + 2,9% tendenziale

Nel mese di gennaio 2008 l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC) ha registrato una variazione di più 0,4 per cento rispetto al mese di dicembre 2007 e di più 2,9 per cento rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. Così l’Istat conferma le stime sull’inflazione di gennaio pubblicate nei giorni scorsi. A livello congiunturale gli aumenti hanno riguardato soprattutto il settore delle abitazioni, dell’acqua, dell’elettricità e dei combustibili (più 1,5 per cento). Incrementi anche per le bevande alcoliche e tabacchi (più 1,1 per cento) e per i mobili, articoli e servizi per la casa (più 0,7 per cento).

Rispetto a gennaio 2007 le crescite maggiori si sono registrate nei capitoli trasporti (più 5,4 per cento), prodotti alimentari e bevande analcoliche (più 4,5 per cento) e abitazione, acqua, elettricità e combustibili (più 4,0 per cento).

 

 

Comments are closed.