PREZZI. Lazio, alimenti e bevande: al via nuova legge

Pane e coperto non compariranno più nei listini di bar e ristoranti del Lazio. Inoltre, i ristoratori saranno obbligati a esporre i listini e le eventuali maggiorazioni. Sono alcune fra le novità della legge che disciplina lo svolgimento delle attività di somministrazione di alimenti e bevande, approvata ieri, 16 novembre 2006, dal Consiglio regionale del Lazio.

La legge prevede l’eliminazione del registro degli esercizi commerciali (Rec) e l’unificazione delle licenze, che passano da quattro a una. Alla città di Roma è concessa, invece, la possibilità di derogare ai principi dettati dalla Regione.

Comments are closed.