PREZZI. Ministro Scajola segnala all’Antitrust aumenti di prezzo del pane a Catania e Foggia

Aumenti del prezzo del pane nelle province di Catania e Foggia. E’ quanto è emerso da un’indagine conoscitiva condotta dal Garante per la sorveglianza dei prezzi, Antonio Lirosi, a seguito di numerose lamentele da parte dei consumatori, arrivate attraverso il numero verde delle Camere di Commercio e basata anche sulla documentazione inviata dalle associazioni dei consumatori, che hanno denunciato aumenti quasi contemporanei e della stessa entità del prezzo del pane.

Pur riferendosi a episodi ed ipotesi di intesa che riguardano piccoli produttori e singoli Comuni, il Ministro dello Sviluppo Economico Claudio Scajola ha ritenuto opportuno sottoporre alla valutazione dell’Antitrust questi comportamenti perché, si legge nella relazione del Garante, "potrebbero essere espressione di una prassi assai diffusa fra i piccoli produttori di pane, soprattutto nel Mezzogiorno, di concordare i prezzi di vendita. Una pratica che probabilmente è conseguenza dell’eredità culturale del regime dei prezzi amministrati, operante fino al 1993, ma non per questo non meritevole di censura da parte delle istituzioni, anche al fine di diffondere nel sistema una maggiore consapevolezza sul rispetto delle regole di mercato e tutela dei consumatori".

Comments are closed.