PREZZI. Nomisma Energia, ecco la stima della stangata d’autunno

Luce e gas più cari già a partire dal prossimo mese. E la colpa è del caro petrolio. Ad affermarlo è Nomisma Energia che, in questi giorni, ha pubblicato le stime delle tariffe e bollette energetiche d’autunno. In particolare, per l’elettricità sono previsti aumenti dell’1,6% e per il gas del 2,3% con una maggiore spesa sulle bollette, rispettivamente di 7 e 22 euro l’anno. Per Federconsumatori, invece, le famiglie spenderanno in più 10 euro per la luce e 25 euro per il gas.

Comments are closed.