PREZZI. Pranzo di Pasqua, Federconsumatori: il risparmio è a casa

Pasqua, tempo di pranzi. E in tempi di risparmio non c’è gara fra ristorante e pasto casalingo: solo a casa, con un’accorta spesa domestica, si può risparmiare. Le stime vengono dall’Osservatorio Nazionale Federconsumatori che ha calcolato il costo procapite e familiare del pranzo pasquale. In casa, per una famiglia di sei persone, il pranzo può costare circa 23 euro a persona con una spesa complessiva di quasi 139 euro e un aumento del 4% rispetto al 2008. Se invece si sceglie il ristorante, la stessa famiglia spenderà circa 59 euro a persona per uno scontrino complessivo di 354 euro. Risultato: pranzando a casa, afferma Federconsumatori, si risparmiano 215 euro.

Comments are closed.