PREZZI. SMS consumatori, 2 mln i messaggi inviati. Zaia: “Intercetta esigenze dei cittadini”

Sono quasi due milioni i messaggi inviati finora a SMS consumatori. Oltre 297 mila i cittadini che almeno una volta, da aprile a settembre, hanno inviato un messaggio per conoscere i prezzi di oltre 80 prodotti agroalimentari. E quasi quarantamila iscritti al sito internet. È il bilancio a oggi del servizio realizzato dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali insieme ai Consumatori (Federconsumatori, Adoc, Adusbef, Codacons, Acu, Adiconsum, Movimento Consumatori, Movimento Difesa del Cittadino e Unione Nazionale Consumatori) che permette di conoscere, attraverso un sms al numero verde 47947, i prezzi di un paniere composto da oltre 80 prodotti agroalimentari.

Per il Ministro Luca Zaia "i numeri parlano chiaro: SMS consumatori intercetta le esigenze dei cittadini, sempre più attenti al problema dei prezzi dei generi alimentari. Il servizio dà garanzia di trasparenza poiché le informazioni vengono fornite in tempo reale, dando così la possibilità alle famiglie di fare una spesa intelligente e di scegliere i prezzi più equi".

Inviando un messaggio gratuito con il solo nome del prodotto si ricevono infatti all’istante le informazioni sulla filiera dei prezzi, suddivisi per area geografica. Per il sito www.smsconsumatori.it si contano 138.380 pagine cliccate e 39.910 iscritti. Gli utenti iscritti possono anche segnalare irregolarità sui prezzi medi o sulle condizioni igienico-sanitarie degli alimenti, che saranno poi controllate dalle associazioni dei consumatori.

Comments are closed.